venerdì 24 febbraio 2017

Chiacchiere ripiene di nonna Clara

 Clara, la mia mamma, ha preparato queste chiacchiere velocissime al forno,
ma questa volta le ha farcite con la confettura di fragole dei frati di Bosa.
Ovviamente ha regalato foto e ricetta al blog 
per contribuire a sostenere la onlus Beat Leukemia


Ingredienti:
2 rotoli di pasta sfoglia integrale rettangolare
confettura di fragole
zucchero a velo

Preparazione:
stendere la sfoglia e ritagliare dei rettangoli.
Farcire metà del rettangolo con la confettura di fragole ed incidere l'altra metà  con un coltellino.
Chiudere il fagottino e sistemare su carta forno.
Infornare a 180°C per circa 20 minuti. 
Spolverizzare con zucchero a velo prima di servire.





Biscotti di carnevale di Maria Teresa Masela


Maria Teresa Masela ha regalato al blog foto e ricetta dei suoi biscotti 
fatti apposta per contribuire a sostenere la onlus Beat Leukemia.

 
Ingredienti:
 
400 g di farina
125 g di burro
125 g di zucchero
2 uova
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito
buccia grattugiata di un limone
 
Per decorare
pasta di zucchero 
confetti colorati


Preparazione:
 
lavorare rapidamente tutti gli ingredienti fino ad ottnere un impasto morbido. Avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per 30 minuti.
Stendere la pasta, ricavare le forme carnevalizie con gli stampini e cuocere i biscotti in forno a 180°C per circa 25 minuti.
Lasciare raffreddare i biscotti su una gratella.
Stendere la pasta di zucchero e ricoprire ogni biscotto.
Decorare i biscotti a piacere con confetti colorati.

Tortelli di carnevale di nonna Livia (turtei)

 Mara Toscani ha regalato al blog foto e ricetta dei tortelli di nonna Livia
per contribuire a sostenere la onlus Beat Leukemia.


Ingredienti:

500 g di farina
150 g di burro
150 g di zucchero
5 uova
1 bustina di lievito


Preparazione:

sbattere le uova con lo zucchero, rendendo il composto chiaro e spumoso.
Aggiungere il burro sciolto precedentemente. Unire la farica setacciata con il lievito ed impastare fino a formare una palla.
Stendere l'impasto con l'aiuto della macchina della pasta ottenendo delle sfoglie.
Ritagliare con il tagliapasta piccoli rettangoli.
Disporre i rettangoli di pasta su una spianatoia infarinata e lasciare riposare e lievitare coperti da pellicola trasparente o da un canavaccio umido per due ore.
Friggere i tortelli di carnevale in olio di arachindi (se preferite nello strutto).
Spolverizzare con zucchero e servire caldi.


 Potrete seguire Mara qui:
A ciascuno il suo 


o sulla pagina Facebook

giovedì 23 febbraio 2017

Chiacchiere di Antonella Cozzolino

Antonella Cozzolino ha preparato e fotografato le chiacchiere di Carnevale
ed ha regalato foto e ricetta al blog
per contribuire a sostenere la onlus Beat Leukemia




Ingredienti:

500 g farina
1/2 bustina di lievito per dolci
5 cucchiai grappa
50 ml di vino bianco
bustina vanillina
3 uova
2 cucchiai di zucchero
60 g burro
un pizzico di sale
strutto o olio per friggere
zucchero a velo

Preparazione:

mescolare la farina con la polvere lievitante, il sale, lo zucchero, la buccia di limone e la vanillina.
Aggiungere le uova , la grappa, il vino e il burro fuso.

Impastare fino ad avere un composto morbido che copriremo con pellicola trasparente e lasceremo riposare per 30 minuti in frigo.
Prelavare pezzi d’impasto e stendere delle sfoglie molto sottili.

Ricavare delle strisce di impasto. Friggere nello strutto o olio bollente.
Rigirarle e scolarle su carta assorbente.
Spolverizzare con zucchero a velo prima di servire.

Potrete seguire Antonella sul suo gruppo QUI
 


 

mercoledì 22 febbraio 2017

Frittelle di mele di Donatella Garbin


Donatella Garbin è una mia amica da tanti, tanti anni.
Ha preparato le frittelle di mele e, sapendo della mia passione per i cuori, mi ha inviato foto di una frittella a cuore e naturalmente la ricetta  per contribuire a sostenere

 la onlus Beat Leukemia



Ingredienti:

200 g di farina
100 ml di latte
60 g di zucchero
1 mela golden
30 g di uvetta
1 kuovo
mezza tazzina da caffè di grappa
mazza bustina di lievito in polvere
scorza grattugiata di limone (solo la parte gialla=
olio di arachidi per friggere
zucchero per spolverizzare

Preparazione:

mettere a bagno l'uvetta in acqua tiepida, strizzarla e farla asciugare.
Sbattere l'uovo con lo zucchero fino ad ottenere una crema. Aggiungere lentamente la farina, il latte e la grappa continuando a mescolare.
Aggiungere all'impasto l'uvetta, la mela grattugiata, la scorza di limone e per ultimo il lievito.
Mescolare bene e lasciare riposare l'impasto coperto per un'ora.
In un pentolino con i bordi alti scaldare l'olio e friggere le frittelle prelevando con un cucchiaio l'impasto.
Quando le frittelle saranno ben dorate, scolarle su carta assorbente e spolverizzare con zucchero.
Servire calde.



In caso ci celiachia, sostituire farina e lievito tradizionale con gli stessi senza glutine.
 




 


lunedì 20 febbraio 2017

Ravioline fritte di carnevale di Elena Corradi



Elena Corradi ha preparato le ravioline firtte di carnevale 
ed ha regalato al blo foto e ricett
per sostenere la onlus Beat Leukemia


Ingredienti:
per la pasta
500 g di farina
3 uova
100 g di burro
100 g di zucchero a velo
mezza bustina di lievito
succo di un'arancia
scorza grattugiata di un'arancia e di un limone
un pizzico di sale

per la farcia
marmellata o mostarda bolognese (mele cotogne, prugne o altri frutti

olio extra vergine d'oliva per friggere
zucchero a velo per guarnire


Preparazione:

impastare farina con burro morbido, uova, zucchero a velo ed un pizzico di sale.

Aggiungere il succo di arancia e la buccia grattugiata di un'arancia ed un limone ed impastare fino ad avere un impasto di frolla.
Stendere la pasta non troppo sottile e ricavare dischi del diametro di 7 cm.
Farcire con una cucchiaiata di mostarda bolognese, chiudere a mezzaluna.
Friggere le ravioline in olio di semi caldo. Scolare su carta assorbente, cospargere di zucchero a velo prima di servire.

Si conservano qualche giorno.


domenica 12 febbraio 2017

Cuore di fragole al fondente di Pietro Renini

 Pietro, mio figlio, ha prepararato questo cuore per San Valentino
ed ha regalato foto e e ricetta al blog per sostenere la onlus Beat Leukemia


Ingredienti:

fragole

cioccolato fondente
spiedini


Preparazione:
sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e lasciarlo un po' intiepidire.
Lavare le fragole ed asciugarle su un foglio di carta assorbente.
Intingere ogni fragola nel cioccolato fondente ed infilarla su uno spiedino e lasciare asciugare sospeso tra due bicchieri.
Una volta che il cioccolato si sarà rappreso sistemare le fragole su un piatto.
Versare il cioccolato fondente in una sac à poche e guarnire il piatto.


 






sabato 4 febbraio 2017

Biscotti di riso con amaranto e frutti rossi di Annamaria Monti


Annamaria Monti ha un negozio di fiori a Lissone, in Brianza
Le piace cucinare ed ha prepararato i biscotti di riso con amaranto e frutti rossi
regalando foto e e ricetta al blog per sostenere la onlus Beat Leukemia
 
 
Ingredienti:
150 g di farina di riso
80 g di burro morbido
80 g di zucchero di canna integrale
80 g di amaranto
20 g frutti rossi essiccati triturati
1 bustina di lievito per dolci
1 uovo


Preparazione:
lavorare la farina di riso con il burro, aggiungere poi uno alla volta tutti gli altri ingredienti.


Formare delle palline, appiattirle leggermente e cuocere i biscotti a 170°C per circa 15 minuti.
Sfornare i biscotti e lasciare raffreddare i biscotti (appena sfornati sono morbidi).
Spolverizzarli con dello zucchero a velo.





mercoledì 1 febbraio 2017

Risotto radicchio e cannella di Pietro Renini

Pietro, mio figlio, ha prepararato questo risotto profumato alla cannella
ed ha regalato foto e e ricetta al blog per sostenere la onlus Beat Leukemia


Ingredienti:

400 g riso arborio
2 cespi di radicchio rosso

mezzo bicchiere di spumante (o vino bianco)
1 pera piccola
1 scalogno
1 litro di brodo
olio extravergine d'oliva
sale
cannella
parmigiano grattugiato


Preparazione:
lavare e tagliare a listarelle il radicchio.
Tritare lo scalogno e rosolarlo in una pentola con olio extravergine d'oliva.
Aggiungere il riso e lasciare tostare per qualche minuto.
Sfumare con lo spumante ed aggiungere la pera tagliata a dadini e il radicchio.
Continuare la cottura aggiungendo brodo caldo poco alla volta.
A cottura ultimata mantecare con due cucchiai di parmigiano grattugiato e mezzo cucchiaino di cannella macinata.
Servire.