giovedì 20 luglio 2017

Torretta di tartare golosa di Pietro Renini


Pietro Renini, mio figlio, si diletta in cucina (buon sangue non mente ;) )
Ha preparato questa torretta di tartare per due persone
regalando foto e ricetta al blog  
per sostenere la onlus Beat Leukemia




Ingredienti per due persone:
350 g di trita di manzo sceltissima
erba cipollina
senape in grani
noci macadamia
senape
confettura di fragole con zucchero moscovado
pomodorini 
mais in barattolo
mirtilli
insalata valeriana
mandorle a lamelle
semi di sesamo 
semi di papavero

pinoli
olio extra vergine d'oliva
pepe verde in salamoia
sale
limone
glassa all'aceto balsamico


Preparazione:

lavare l'erba cipollina.
In una ciotola versare la carne. Aggiungere l'erba cipollina tagliuzzata con le forbici.
Mescolare con un cucchiaio per insaporire con la senape in grani, pepe verde in salamoia tritato, buccia di limone, olio extravergine d'oliva e pinoli.
Preparare la tartare iniziando da un primo strato di carne (strato più largo).
Coprire con uno strato di erba cipollina e semi di sesamo.
Altro strato di carne ricoperto da mais condito con glassa all'aceto balsamico e qualche mandorla a lamelle.
Terminare con un ultimo trato di carne.

Decorare con semi di papavero, mirtilli, un pomodorino ed erba cipollina.
Servire con pomodorini conditi con olio extravergine d'oliva, semi di sesamo e glassa all'aceto balsamico ed una insalatina con mandorle a lamelle.
Accompagnare con noci macadamia, confettura di fragole e senape.
 





lunedì 10 luglio 2017

Tiramisù al pistacchio



 Ingredienti:

250 g di mascarpone
3 uova
6 cucchiai di zucchero
crema di pistacchi
granella di pistacchi
1 pacco di savoiardi
1 bicchiere di latte

Preparazione:
montare in una ciotola i tuorli con lo zucchero fino ad avere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungere la crema di mascarpone e continuare a montare.
In un'altra ciotola monate gli albumi a neve fermissima ed aggiungerli al composto delicatemente.
Bagnare i savoiardi nel latte e dividerli ciascuno in tre pezzi.
Posizionare ogni pezzo sul fondo di ogni bicchierino schiacciandolo bene con un pressino.
Coprire con uno strato di crema di mascarpone, un cucchiaiono di crema di pistacchio e un po' di granella di pistacchio. 
Continuare con gli strati fino a riempire i biccherini.
Terminare l'ultimo strato con la granella di pistacchi.

Potrete surgelare i tiramisù ricordando di toglierli dal freezer la sera prima lasciando scongelare in frigorifero.

 


mercoledì 5 luglio 2017

Gamberoni al cocco




 Ingredienti:

400 g di gamberoni sgusciati
2 uova
farina 00
farina di cocco
olio per friggere


Preparazione:

rompere le uova e sbatterle con un pizzico di sale.
Passare i gamberoni nella farina, poi nell'uovo sbattuto ed infine nella farina di cocco.
Sistemare i gamberoni impanati su un piatto, uno vicino all'altro.
Mettere a scaldare l'olio per friggere immergendo pochi gamberoni per volta.
Farli dorare da entrambe le parti e scolarsi su carta assorbente.
Potrete servirli così o infilzati in spiedini e gustati con salsine a piacere.
 








mercoledì 28 giugno 2017

Confettura di albicocche, basilico e mandorle a lamelle






Ingredienti:
1 kg di albicocche (al netto)
50 g di mandorle a lamelle
una manciata di foglie di basilico fresco
400 g di zucchero 


Preparazione:
lavare le albicocche, togliere il nocciolo e tagliarle a dadini.
Aggiungere lo zucchero, le foglie di basilico, mescolare iniziare la cottura a fuoco basso.
Cuocere per circa 25-30 minuti.
Fare la prova del piattino per verificare la giusta consistenza della confettura.
Frullare con il minipimer, aggiungere le mandorle a lamelle e continuare la cottura per un minuto.
Versare la confettura nei barattoli di vetro, chiudere ermeticamente e capovolgere i barattoli per il sottovuoto.
Lasciare raffreddare capovolti.
Quando si sentirà il "tac" o comunque il coperchio non si potrà flettere la confettura è pronta e il sottovuoto è fatto.
Conservare in dispensa o regalare agli amici.
E' ottima per le crostate, per le merende, ma anche con formaggi, gelati, panna cotta o crema pasticcera.
 




giovedì 22 giugno 2017

Torta rovesciata di ciliegie e mandorle


Una torta particolare, senza lievito, senza grassi, a parte quello per ungere la teglia.


Ingredienti:
140 g di farina 00
100 g di zucchero
2 uova
20 g di burro
50 g di granella di mandorle
un cucchiaio di estratto di mandorle
700 g di ciliegie snocciolate

Preparazione:
lavare e snocciolare le ciliegie.
In una ciotola montare con le fruste le uova con lo zucchero. Aggiungere l'estratto di mandorle e la farina  e continuare a montare con le fruste il composto fino a quando non sarà gonfio e chiaro.
Imburrare una teglia e sistemare le ciliegie una vicino all'altra.
Versare ora l'impasto ottenuto ed infornare a forno caldo a 180°C per circa 40 minuti.
Verificare la cottura con uno stuzzicadenti.
Una volta cotta, rovesciare la torta ancora calda su un piatto di portata.
Servire tiepida, ma è ottima anche fredda di frigorifero, magari con una pallina di gelato alla panna.










giovedì 15 giugno 2017

10 BL day - Premiazione sostenitori








Il BL Day è l'appuntamento informativo annuale di Beat Leukemia.
Quest'anno, nell'occasione dei 10 anni di Beat Leukemia verranno ripercorsi gli obiettivi raggiunti e quelli che con la onlus ci proponiamo per il futuro nella lotta alla leucemia, attraverso la presentazione del Bilancio dei 10 anni di impegno.
Durante l'evento saranno ringraziati personalmente tutti quelli che continuano con le loro attività di volontariato a sostenere la onlus.
Orto e Dintorni è stata premiata! Una targa ed un vinile, non un vinile qualsiasi però.
Un vinile appartenuto ad Alex, colui che ha creato tutto questo.
Il 14 aprile 2007 Alex, un giovane ragazzo milanese, si ammala di leucemia. Lo scopre il giorno del suo 24 esimo compleanno.
Ma non si scoraggia. Alex decide di combattere la malattia, non solo per se, anche per gli altri.

Durante la permanenza in ospedale per le chemioterapie fonda Beat Leukemia per dare supporto a tutti quelli che come lui stanno combattendo questa terribile malattia.
Alex crede che l'informazione e la condivisione siano due armi potenti contro la leucemia.

Oggi Beat Leukemia è una fondazione giudiricamente riconosciuta ed una onlus.
Grazie ad Alex, grazie ai suoi amici che hanno continuato quello che lui ha iniziato.
Grazie a tutte quelle persone che ogni giorno, in vari modi, continuano a sostenere la onlus.

 Let's Beat Leukemia!



  Articolo "La Repubblica"
Articolo "qui Brianza"

Articolo su "Il Cittadino"




lunedì 12 giugno 2017

Tartare di tonno con maionese di mirtilli di Pietro Renini

Pietro Renini, mio figlio, si diletta in cucina (buon sangue non mente ;) )
Ha preparato la tartare di tonno con maionese di mirtilli 
regalando foto e ricetta al blog  
per sostenere la onlus Beat Leukemia


Ingredienti:
300 g di filetto di tonno crudo
1 zucchina
semi di papavero
1 lime
70 g di mirtilli selvatici
olio di semi
erba cipollina
olio extravergine d'oliva
qualche cappero
olive verdi
sale
pepe
 
Preparazione:
lavare e mondare le zucchine. Tagliarle a spaghetto con l'apposito attrezzo.
Sciacquare in acqua fredda corrente e poi metterle in una ciotola con acqua fredda per almeno mezz'ora.
Scolare e lasciare asciugare.
Tagliuzzare a coltello il tonno crudo e metterlo in una ciotola.
Aggiungere erba cipollina tagliuzzata con le forbici, qualche oliva e un cucchiaino di capperi tagliuzzati a coltello. Condire con olio extravergine d'oliva, regolare di sale e pepe.
Lavare i mirtilli selvatici e versarli nel bicchiere del minipimer tenendone da parte un cucchiaio.
Aggiungere qualche goccia di lime, sale e pepe e frullare aggiungendo olio di semi fino ad ottenere una maionese.
Condire gli spaghetti di zucchina con il succo di lime, olio extravergine d'oliva e semi di papavero.
Impiattare la tartara di tonno nel centro del piatto. Condiere con la maionese di mirtilli.
Aggiungere di fianco gli spaghetti di zucchine, una fetta di lime e i mirtilli lasciati da parte.