lunedì 18 febbraio 2019

Quiche con cavolfiore alla senese di Vincenzina Rocchella




Ingredienti:

1 rotolo di pasta brisée tonda

1 cavolfiore
10 olive nere denocciolate
10 olive verdi denocciolate
2 acciughe
1 uovo
1 mozzarella
50 g di ricotta
100 g di pancetta coppata
2 pomodorini ciliegino


Preparazione: 
lasciare la sfoglia a temperatura ambiente.
Sgocciolare le olive e la mozzrella.
Pulire il cavolfiore, separare ogni singolo fiore e lessarlo in acqua salata, lasciandolo al dente. Scolarlo e lasciare raffreddare.
Stendere la pasta brisée in una teglia rotondo lasciandola nella carta forno.
Bucherellare a base con i rebbi di una forchetta.
Sfilacciare metà della pancetta e metterla sul fondo, aggiungere le cimette di cavolfiori e le acciughe spezzettate. 
Tritare la pancetta rimasta, aggiungere la ricotta, l'uovo e regolare di sale.
Stendere la crema ottenuta sulla torta, tra una cimetta e l'altra. 
Tagliuzzare la mozzarella e disporla sulla torta. Tagliare a metà le olive ee disporle in cerchio. Lavare i pomodorini e metterne una metà nel centro ed il resto tagliato a spicchi sulla torta.
Ripiegare verso l'interno i bordi della sfoglia.
Cuocere in forno caldo a 180°C per circa 20 minuti, fino a quando la pasta non sarà dorata.



domenica 17 febbraio 2019

Caramelle ripiene di ricotta e spinaci







Ingredienti per 8 ravioli:
Per la pasta
200 g di farina
2 uova
un pizzico di sale


Ripieno:
400 g ricotta di pecora
50 g di parmigiano grattugiato
500 di spinacifreschi (oppure 200 g di spinaci già lessati)
noce moscata
sale



Preparazione:
impastare la farina con le uova ed il sale fino ad avere un impasto liscio. Coprire con uno strofinaccio e lasciare riposare mentre si prepara il ripieno.
Lavare bene gli spinaci e cuocerli a vapore per circa 7 minuti. Lasciare raffreddare e strizzare per eliminare l'acqua in eccesso.
In una ciotola setacciare la ricotta, aggiungere il parmigiano e gli spinaci.
Regolare di sale e pepe.
Stendere la pasta dello spessore di 2 mm e ritagliare  le caramelle con un tagliabiscotti in numero pari.
Mettere la farcitura nel centro di una caramella e chiudere con un altra sigillando bene per non far uscire il ripieno.
Chiudere le due estremità come fosse la carta di una caramella.

Sistemare le caramelle su un tagliere di legno.
Cuocere in abbondante acqua salata e condire a  piacere.




mercoledì 6 febbraio 2019

Cheese cake alla ricotta con gocce di cioccolato di Antonella Foschi














Ingredienti:
per la base
240 g di biscotti secchi (digestive o altro)
110 g di burro

per la crema
250 g di philadelphia
500 g di ricotta
4 uova
succo di mezzo limone
100 g di zucchero
gocce di cioccolato


Preparazione:
tritare i biscotti ed aggiungere il burro sciolto. Mescolare e versare in una teglia con cerniera del diametro di 22 cm foderata di carta forno. Appiattire bene per formare la base. Conservare in frigorifero.
Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungere ora  la ricotta setacciata e il formaggio. Mescolare bene aggiungendo il succo di mezzo limone e per ultimi gli albumi montati a neve.
Versare il composto sulla base di biscotti e aggiungere delle gocce di cioccolato sulla superficie.
Cuocere in forno statico preriscaldato a 160°C per circa 1 ora. Alzare il calore del forno a 170°C e proseguire per ancora 15-20 minuti.
Lasciare raffreddare nel forno prima di sformare.






martedì 5 febbraio 2019

Pepite di mandorle al profumo di arancia con cuore di cioccolato fondente



Ingredienti:
 

250 g di mandorle
100 g di zucchero
1 uovo
1 arancia biologica
1 tavoletta di cioccolato fondente  (100 g circa)
zucchero a velo

Preparazione:
tritare le mandorle con lo zucchero fino ad avere una farina sottile.
Potete utilizzare anche farina di mandorle già pronta.

Impastare aggiungendo un albume, il succo di mezza arancia e la buccia grattugiata di un'arancia.
Formare delle palline ed inserire all'interno un pezzetto di cioccolato fondente.

Ne verranno circa 20.
Conservare in frigorifero per almeno un'ora.

Passare poi ogni pallina dello zucchero a velo e sistemare le palline su una placca rivestita di carta forno.
Cuocere a 170°C per circa 10-12 minuti.
Lasciare raffreddare e poi sistemare le palline nei pirottini.
 


















lunedì 28 gennaio 2019

Confettura di melograno e lime







Ingredienti:
 

2 melograni
2 lime
500 g di zucchero
1 mela


Preparazione:

sgranare le melagrane in una ciotola. Sbucciare una mela ed aggiungerla a tocchetti.

Aggiungere lo zucchero e lasciare riposare per almeno 12 ore.
Aggiungere il succo e la buccia dei lime e lasciare cuorere per circa mezz'ora,  mescolando ogni tanto. Frullare ora con il minipimer per rendere la confettura cremosa.
Continuare la cottura per altri 20-25 minuti.
Fare la prova del piattino: se la confettura è ancora troppo liquida far cuocere ancora fino ad ottenere la giusta consistenza.
Invasare la confettura ancora calda. Chiudere e ribaltare i vasetti.
Attendere che si siano raffreddati e poi, dopo averli etichettati, riporli dritti in dispensa.







Torta di carne trita ripiena di patate funghi e porri (meat pie)


 



Ingredienti:
per la base
500 g di carne trita di manzo
2 uova
70 g parmigiano grattugiato
sale
pepe
pane grattugiato


per la farcitura
400 g di patate
2 porri
300 g di funghi champignon
150 g parmigiano grattugiato
pane grattugiato




Preparazione:

in una
una ciotola mescolare la carne trita con  le uova e il parmigiano.
Regolare di sale e pepe.

Dopo aver ottenuto un impasto omogeneo sistemarlo in uno stampo a cerniera come fosse una frolla per una crostata.

Bollire le patate, sbucciarle e tagliarle a fettine.
Mondare i funghi ed i porri ed affettare entrambi.
Sistemare sul fondo della teglia uno strato di patate bollite. Proseguire con funghi, porro a rondelle e parmigiano grattugiato.
Continuare gli strati fino a terminare gli ingredienti.
Spolverizzare con parmigiano grattugiato con pane grattugiato la torta ed info rnare a 180°C per circa 35-40 minuti.
Servire calda.










sabato 26 gennaio 2019

Risotto con i carciofi



Ingredienti:

400 g riso arborio
3 carciofi

1 bicchiere di spumante (o vino bianco)
1 scalogno
olio extravergine d'oliva
un ciuffo di prezzemolo 
1 limone
1 spicchio d'aglio
sale
parmigiano grattugiato 
1 litro di brodo vegetale


Preparazione:
mondare i carciofi e tagliarli a metà per togliere l'eventuale barba.
Tuffarli in acqua e limone  per non farli annerire.
Le foglie esterne dei carciofi serviranno per il brodo.
Lavarle bene e metterle a cuocere con una cipolla, una carota ed una costa di sedano.
Lasciare bolllire dopo avere regolato di sale.

Rosolare in una padella i carciofi con uno spicchio d'aglio. Regolare di sale e sfumare con un goccio di vino bianco. Continuare la cottura aggiungendo qualche cucchiaio di acqua per qualche minuto.
In una padella tostare il riso, sfumare con il vino bianco e continuare la cottura dopo aver aggiunto i carciofi tagliati a fettine ed un mestolo di brodo di verdure.
Continuare la cottura aggiungendo poco alla volta il brodo fino al termine cottura.
Spegnere il fuoco, aggiungere un trito di prezzemolo tritato fresco e servire il risotto spolverizzato con parmigiano grattugiato.