giovedì 10 agosto 2017

Orto e Dintorni e i Giallisti di Milano in campo per Beat Leukemia



Una serata all'insegna del Giallo con alcuni degli autori più noti del panorama milanese.
Potrete incontrare gli scrittori
Laura Busnelli
Fabrizio Carcano
Giampiero Del Corno
Mario Mazzanti
che presentaranno i loro libri, parleranno dei gialli milanesi in un dibattito che coinvolgerà gli ospiti.
Durante la serata potrete acquistare i libri donati dagli scrittori.
Tutto il ricavato sarà devoluto per la ricerca a supporto della onlus Beat Leukemia. 
Il Presidente di Beat Leukemia, Michele Cevenini, sarà presente all'evento.
Save the date: 20 settembre 2017 dalle ore 18,30
c/o I Profumi Italiani - via Matteotti, 19 - Lissone
che ospiteranno l'evento gratuitamente offrendo anche un buffet
(Drink escluso - 5 euro a scelta)

Vi aspettiamo numerosi!!!!!

lunedì 7 agosto 2017

Tiramisù amaretti e cacao di Pietro Renini

  Pietro Renini, mio figlio, si diletta in cucina (buon sangue non mente)
Questa volta era in montanga, senza "attrezzi professionali" ;)
Ha comunque preparato il tiramisù con amaretti e crema al cacao montando
a neve gli albumi con una forchetta.
Ha regalato foto e ricetta al blog  
per sostenere la onlus Beat Leukemia, ovviamente


Ingredienti:
2 uova
100 gr di zucchero semolato
250 gr di mascarpone 

amaretti
savoiardi
caffè per bagnare
cacao in polvere



Preparazione:
battere i tuorli con lo zucchero, aggiungere il mascarpone e mescolare bene.
Montare gli albumi a neve ed aggiungerli alla crema. Mescolare bene, dividere la crema ottenuta in due ciotole e in una ciotola aggiungere 40 g di cacao amaro.
Bagnare i savoiardi nel caffè e formare uno strato su un piatto. Coprire con crema di mascarpone chiara e proseguire con uno strato di amaretti, sempre bagnati nel caffè. Alternare gli strati con la crema di mascarpone al cacao, fino a terminare gli ingredienti con un ultimo strato di crema chiara, alternando i savoiardi e amaretti.
Spolverizzare con cacao amaro e lasciare riposare in frigorifero.




venerdì 28 luglio 2017

Risotto con la zucca acerba (luglio)


 E poi la tua amica Rosella ti regala mezza zucca acerba
(raccolta da suo marito pensando fosse una zucchina ;)  )
ne è nato questo insolito ma gustoso risotto
 


Ingredienti per 4 persone:

400 g riso arborio
400 g di zucca acerba

100 g di robiola
brodo di carne oppure di dado
mezzo bicchiere di vino bianco
olio extra vergine d'oliva



Preparazione:
lavare la zucca e tagliarla a dadini senza togliere la buccia.
In una padella capiente far imbiondire lo scalogno con un cucchiaio di olio extra vergine d'oliva.
Aggiungere il riso e far tostare qualche minuto e sfumare con il vino bianco.
Iniziare a cuocere il risotto aggiungendo la zucca a dadini e brodo poco alla volta
A cottura ultimata spegnere il fuoco, aggiungere la robiola. Mescolare e lasciare riposare il risotto per un paio di minuti prima di servire.










giovedì 20 luglio 2017

Torretta di tartare golosa di Pietro Renini


Pietro Renini, mio figlio, si diletta in cucina (buon sangue non mente ;) )
Ha preparato questa torretta di tartare per due persone
regalando foto e ricetta al blog  
per sostenere la onlus Beat Leukemia




Ingredienti per due persone:
350 g di trita di manzo sceltissima
erba cipollina
senape in grani
noci macadamia
senape
confettura di fragole con zucchero moscovado
pomodorini 
mais in barattolo
mirtilli
insalata valeriana
mandorle a lamelle
semi di sesamo 
semi di papavero

pinoli
olio extra vergine d'oliva
pepe verde in salamoia
sale
limone
glassa all'aceto balsamico


Preparazione:

lavare l'erba cipollina.
In una ciotola versare la carne. Aggiungere l'erba cipollina tagliuzzata con le forbici.
Mescolare con un cucchiaio per insaporire con la senape in grani, pepe verde in salamoia tritato, buccia di limone, olio extravergine d'oliva e pinoli.
Preparare la tartare iniziando da un primo strato di carne (strato più largo).
Coprire con uno strato di erba cipollina e semi di sesamo.
Altro strato di carne ricoperto da mais condito con glassa all'aceto balsamico e qualche mandorla a lamelle.
Terminare con un ultimo trato di carne.

Decorare con semi di papavero, mirtilli, un pomodorino ed erba cipollina.
Servire con pomodorini conditi con olio extravergine d'oliva, semi di sesamo e glassa all'aceto balsamico ed una insalatina con mandorle a lamelle.
Accompagnare con noci macadamia, confettura di fragole e senape.






lunedì 10 luglio 2017

Tiramisù al pistacchio



 Ingredienti:

250 g di mascarpone
3 uova
6 cucchiai di zucchero
crema di pistacchi
granella di pistacchi
1 pacco di savoiardi
1 bicchiere di latte

Preparazione:
montare in una ciotola i tuorli con lo zucchero fino ad avere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungere la crema di mascarpone e continuare a montare.
In un'altra ciotola monate gli albumi a neve fermissima ed aggiungerli al composto delicatemente.
Bagnare i savoiardi nel latte e dividerli ciascuno in tre pezzi.
Posizionare ogni pezzo sul fondo di ogni bicchierino schiacciandolo bene con un pressino.
Coprire con uno strato di crema di mascarpone, un cucchiaiono di crema di pistacchio e un po' di granella di pistacchio. 
Continuare con gli strati fino a riempire i biccherini.
Terminare l'ultimo strato con la granella di pistacchi.

Potrete surgelare i tiramisù ricordando di toglierli dal freezer la sera prima lasciando scongelare in frigorifero.

 


mercoledì 5 luglio 2017

Gamberoni al cocco




 Ingredienti:

400 g di gamberoni sgusciati
2 uova
farina 00
farina di cocco
olio per friggere


Preparazione:

rompere le uova e sbatterle con un pizzico di sale.
Passare i gamberoni nella farina, poi nell'uovo sbattuto ed infine nella farina di cocco.
Sistemare i gamberoni impanati su un piatto, uno vicino all'altro.
Mettere a scaldare l'olio per friggere immergendo pochi gamberoni per volta.
Farli dorare da entrambe le parti e scolarsi su carta assorbente.
Potrete servirli così o infilzati in spiedini e gustati con salsine a piacere.
 








mercoledì 28 giugno 2017

Confettura di albicocche, basilico e mandorle a lamelle






Ingredienti:
1 kg di albicocche (al netto)
50 g di mandorle a lamelle
una manciata di foglie di basilico fresco
400 g di zucchero 


Preparazione:
lavare le albicocche, togliere il nocciolo e tagliarle a dadini.
Aggiungere lo zucchero, le foglie di basilico, mescolare iniziare la cottura a fuoco basso.
Cuocere per circa 25-30 minuti.
Fare la prova del piattino per verificare la giusta consistenza della confettura.
Frullare con il minipimer, aggiungere le mandorle a lamelle e continuare la cottura per un minuto.
Versare la confettura nei barattoli di vetro, chiudere ermeticamente e capovolgere i barattoli per il sottovuoto.
Lasciare raffreddare capovolti.
Quando si sentirà il "tac" o comunque il coperchio non si potrà flettere la confettura è pronta e il sottovuoto è fatto.
Conservare in dispensa o regalare agli amici.
E' ottima per le crostate, per le merende, ma anche con formaggi, gelati, panna cotta o crema pasticcera.