venerdì 8 dicembre 2017

Panini morbidi per albero di Natale di Mary Caravetta


Mary Caravetta ha un gruppo di cucina su Facebook.
In occasione del Natale ha regalato al blog foto e ricetta 
del suo albero di Natale,
fatto con panini morbidi e gustosi
 per contribuire a sostenere la onlus Beat Leukemia




Ingredienti:

250 grammi di farina Manitoba
250 grammi di farina 0
10 grammi di lievito di birra
10 grammi di zucchero semolato
60 grammi di strutto
125 grammi di acqua
125 grammi di latte
20 grammi di sale fino


Per la decorazione:

semi di sesamo
semi di papavero
semi di lino
semi di girasole
paprica dolce in polvere
pomodori ciliegini
anice stellato
chicchi di melagrana

Per la farcitura:
Speck e fontina a pezzetti qb


Preparazione:
mettere nella ciotola della planetaria il lievito sciolto nel latte tiepido con lo zucchero, far agire 10 minuti, unire l'acqua  e versare un po' alla volta le farine mescolate, incominciare ad impastare con il gancio a vel. 2, aggiungere lo strutto e farlo incorporare bene alla massa. Impastare per 15 minuti a vel. 4.
Prelevare  il composto dalla ciotola, fare un giro di pieghe su una spianatoia e farlo lievitare in un contenitore oleato e coperto da pellicola alimentare, fino a che sarà triplicato di volume (ci vorranno 5/6 ore).
Dividerlo in 16 parti ognuna di circa 55 grammi, formare le palline, fare un incavo  al centro farcire con pezzetti di speck e fontina.
Sistemare sulla leccarda foderata di carta forno le palline  formando l'albero, distanziandole un po' tra loro.
Far lievitare per 30 minuti,  spennellare con latte e zucchero, cospargere in superficie con i sem i(lasciarne qualcuno libero  che andrà spolverato con la paprika dopo la cottura).
Cuocere a 190°C per 2-30 minuti in forno preriscaldato.
Sfornare e cospargere con paprica dolce il resto dei panini.
Decorare con pomodori ciliegini, chicchi di melagrana e anice stellato. Si può impastare a mano lavorando per almeno 15 minuti la massa dopo aver mescolato gli ingredienti nella stessa sequenza. 

Potrete seguire Mary nel suo gruppo Facebook QUI

Torta cioccolatosa di Nadia Peviani

Nadia Peviani ha preparato una torta cioccolatosa
 per il periodo natalizio.
Adatta per gli intolleranti al glutine perchè priva di farina e
adatta soprattutto ai golosi di cioccolato.
 Nadia ha pensato a Beat Leukemia
regalando foto e ricetta per contribuire a sostenere la onlus

Ingredienti per ogni commensale.

1 uovo
50 g di cioccolato fondente
50 g di zucchero
50 g di burro
Si possono usare quindi i quantitativi a piacere, in base al numero delle persone a cui è destinata la torta.

Preparazione:

sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro.
Montare il tuorlo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e senza grumi.
Aggiungere burro e cioccolato fusi insieme.
Montare a neve ferma l'albume ed aggiungerlo al composto mescolando delicatamente fino ad incorporare bene.
Versare in una teglia appropriata alla quantità di impasto e cuocere in forno a 180°C per 25 minuti.
Si può preparare anche monoporzione da cuocere in cocottine.
Una volta terminata la cottura capovolgere la torta su un piatto e cospargerla di zucchero a velo.


mercoledì 29 novembre 2017

Cagnolini amorosi di frolla

Ingredienti:

300 g di farina 00
180 g di burro
70 g zucchero
50 g di farina di mandorle
2 tuorli
1 albume
3 cucchiai di cacao amaro


Per la decorazione

cioccolato fondente



Preparazione:
lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente.
Miscelare la farina con lo zucchero.
Impastare velocemente il composto secco con il burro e le uova fino ad ottenere un panetto liscio. Dividere il panetto a metà.
Aggiungere ad un panetto il cacao amaro, impastando fino a ottenere di nuovo un panetto.
Avvolgere i panetti ottenuti nella pellicola trasparente e conservare in frigorifero per almeno mezz'ora.
Stendere la pasta dello spessore di un centimetro e ritagliare i biscotti con uno stampo a forma di cuore. Accoppiare un cuore di frolla chiara con uno di frolla al cioccolato per formare i biscotti. Utilizzare un pennello e albume leggermente sbattuto per attaccarli.
Sistemare i biscotti su carta forno e cuocere a 180°C per circa 15 minuti.
Lasciare raffreddare i biscotti su una gratella.
Sciogliere a bagno maria il cioccolato fondente e versarlo in una sac à poche.
Un goccio di cioccolato al posto del naso, due più piccoli per gli occhi e poi 3 per parte sulle guance.
Lasciare solidificare il cioccolato.
Si possono imbustare ed appendere all'albero, oppure da regalare.


mercoledì 15 novembre 2017

Strangolapreti di Pietro con gamberoni e melograno



Ingredienti per 4 persone:
strangolapreti annodati di Pietro Renini
4 coste di sedano
1 melograno
20 gamberoni argentini
1 carota piccola
1 quarto di cipolla
mezzo bicchiere di spumante (o vino bianco)
olio
sale
pepe

Preparazione:


Pulire i gamberoni, togliendo la testa, il carapace e il filo nero nel caso ci fosse.
Tagliarli a pezzettoni tenendo alcuni interi.


Mettere le teste in un pentolino con dell'acqua, una carota piccola, un pezzetto di cipolla ed un pezzo di sedano. Lasciare bollire per 20 minuti. 
In una padella grande mettere 3 cucchiai di olio extravergine e il sedano tagliato a dadini. Insaporire con sale e pepe ed aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura delle teste dei gamberoni per non rosolare il sedano e renderlo morbido.
Aggiungere i gamberoni puliti nella padella e lasciare cuocere a fiamma viva per 5- 6 minuti. Sfumare con il vino bianco ed aggiungere il melograno sgranato.

 
Mettere a bollire una pentola di acqua. Appena alza il bollore salare e cuocere gli strangolapreti annodati di Pietro Renini.







Scolare la pasta e saltarla nella padella con il condimento.
Servire caldi.
 






domenica 12 novembre 2017

Strangolapreti annodati di Pietro Renini

 Pietro Renini, mio figlio, si diletta in cucina, adora la pasta fresca
ed è sempre alla ricerca di ricette particolari.
Questa volta si è cimentato con gli strozzapreti
preparati con un metodo antico.
Ha poi regalato foto e ricetta al blog  
per sostenere la onlus Beat Leukemia



Ingredienti per 4 persone:  
2 uova
500 g farina biologica
170 - 200 ml di acqua tiepida
sale q.b.

Preparazione:

impastare la farina con le uova ed il sale aggiungendo acqua tiepida fino ad ottenere un impasto liscio. La quantità di acqua necessaria dipende dalla grandezza delle uova e dalla temperatura atmosferica.
Lasciare riposare l'impasto per 10-15 minuti coperto con uno strofinaccio.
Dividere la pasta in 5-6  parti e ricavare da ciascuna parte una serpentello.
Ricavarne dei tocchetti come per gli gnocchi. Lavorare sulla spianatoia ogni gnocco fino ad avere dei serpentelli lunghi 10. 12 cm ciascuno.
Annodare ogni serpentello e lasciare riposare su una spianatoia.
Una volta terminato l'impasto cuocere gli strangolapreti in acqua salata.
Ci vuole qualche minuto in più di cottura ma gli strangolapreti non si attaccheranno tra di loro.






lunedì 6 novembre 2017

Torta di mele morbida senza latte e senza burro di Monica Brescianelli

Monica Brescianelli ha preparato una torta di mele con cannella.
Ha pensato al blog regalando foto e ricetta 
per sostenere la onlus Beat Leukemia


Ingredienti per uno stampo da 20 cm :
200 g di farina
3 mele
140 g di zucchero
120 ml di olio di oliva
90 ml di acqua
2 uova
mezza bustina di lievito per dolci
una bustina di vanillina
cannella in polvere

Preparazione:

sbattere le uova, l’olio di oliva e l’acqua con una frusta. Unire lo zucchero, la farina, la vanillina e il lievito per dolci, continuando sempre a mescolare. A questo punto sbucciare le mele e tagliarle a cubetti.
Aggiungere, quindi, le mele all’impasto e mescolare velocemente con una spatola o un mestolo. Ungeee e infarinare lo stampo, dopodichè versate all’interno l’impasto della torta. Cuocere in forno già caldo a 200°C per 35 minuti, spolverizzando con la cannella in polvere proprio gusto. 

Dopo 35 minuti togliere la torta dal forno e lasciare raffreddare.
Verificare la cottura con uno stuzzicadenti perchè la superficie sarà scura per la cannella.
 

sabato 4 novembre 2017

Libreria Cultora per Beat Leukemia



Una serata all'insegna del Giallo con alcuni degli autori più noti del panorama milanese.
Durante l’evento saranno presentati i libri degli autori Laura Busnelli, Fabrizio Carcano, Giuseppe Foderaro, Mario Mazzanti dalla giornalista Manuela Donghi.
L’evento è a favore della onlus Beat Leukemia, il cui Presidente, Michele Cevenini, sarà presente per parlare del progetto di suo fratello Alex Cevenini: diffondere in ogni paese del mondo la consapevolezza sulla leucemia e le malattie del sangue, e allo stesso tempo offrire supporto alle migliaia di persone che soffrono di tali patologie. Sarà possibile acquistare il libro di Alex, a totale supporto della ricerca scientifica e dei progetti di cura.
Vi aspettiamo numerosi alla LIBRERIA CULTORA, Via Lamarmora 24 (metro Crocetta - linea gialla), dalle ore 17.00.
 
Vi aspettiamo numerosi!!!!!