venerdì 28 febbraio 2014

Stelle filanti per Carnevale (tagliatelle)


Ingredienti:

5 uova
500 g farina 00
sale
coloranti alimentari (rosso, verde, giallo e blu)


Preparazione:

impastare 1 uovo con 100 g di farina ed un cucchiaino di colorante rosso.
Altri 100 g di farina con 1 uovo e colorante verde.
Altri 100 g di farina con 1 uovo e colorante verde e giallo.
Un uovo con 100 g di farina e colorante verde e blu.
100 g di farina con 1 uovo e colorante blu e rosso.
Impastare ogni panetto fino ad ottenere un impasto liscio.
Lasciare riposare gli impasti per 20-30 minuti coperti con uno strofinaccio.
Stendere ciascun panetto  con la macchina per la pasta (chiamata nonna papera).
Ricavare delle sfoglie e lasciarle asciugare su uno strofinaccio.

Ricavare delle tagliatelle facendo passare le sfoglie nell'apposito accessorio e sistemarle nell'asciuga pasta ad asciugare.
Per avere delle tagliatelle più rustiche tagliarle a mano.
Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata.
Scolarle e condirle a piacere (meglio se in bianco).








giovedì 27 febbraio 2014

Chiacchiere di Giovanni Valente


Giovanni Valente è un ragazzo che sta studiando alla scuola alberghiera
Ha preparato le chiacchiere per Carnevale
ed ha regalato foto e ricetta al blog



Ingredienti:
500 g di farina 00
50 g di burro
70 g di zucchero
1 pizzico di sale
3 uova medie e 1 tuorlo
un goccio di grappa
1 bustina di vanillina
7 g di lievito per dolci
scorza di limone
1 arancia
olio per friggere
zucchero a velo


Preparazione:

unire alla farina il lievito.
Versare il composto sulla spianatoia ed impastare aggiungendo le uova, lo zucchero, il burro ed un pizzico di sale.
Aromatizzare con vanillina e grappa.
Lavorare fino ad ottenere un composto liscio.
Lasciare riposare per mezz'ora avvolto nella pellicola trasparente.
Stendere la pasta in una sfoglia non troppo sottile dello spessore di 2 mm.
Se si utilizza la nonna papera dividere l'impasto in 4 panetti e inserirli nei rulli stringendo progressivamente la manopola per lo spessore.
Ritagliare strisce lunghe 5 cm e larghe 10 e praticare due tagli centrali e paralleli per il lungo.
Friggere in abbondante olio caldo ma non bollente. Scolarle quando saranno diventate dorate.
Scolarle su carta assorbente.
Spolverizzare con zucchero a velo prima di servire.


martedì 25 febbraio 2014

Pizzoccheri della Valtellina



Ingredienti:
per i pizzoccheri
400 g di farina di grano saraceno
100 g di farina 00

per il condimento
250 g di formaggio Casera
150 g di parmigiano grattugiato
200 g di coste o biete
250 g di patate
1 spicchio d'aglio
150 g di burro
sale
pepe


Preparazione:

preparare i pizzoccheri impastando le due farine aggiungendo tanta acqua quanta serva per ottenere un impasto liscio.
Stendere con la nonna papera le sfoglie ad uno spessore di 3 millimetri.
Tagliare le sfoglie a strisce larghe 5 cm. Tagliare ogni striscia ottenendo rettangoli di pasta lunghi 7 centimetri.
Mettere a bollire una pentola d'acqua.
Tagliare le coste e le patate a pezzi non troppo grossi.
Quando si alzerà il bollore, salare l'acqua e versarci le coste e le patate e lasciare cuocere per 10 minuti.
Aggiungere ora i pizzoccheri e continuare la cottura per altri 5 - 6 minuti.

Se si utilizzano pizzoccheri già pronti verificare la cottura sulla scatola.
In una teglia da forno unta alternare uno strato di pizzoccheri e verdure con uno strato di formaggio casera a cubetti e parmigiano fino a terminare gli ingredienti.
In un padellino rosolare uno spicchio d'aglio con il burro rimasto.
Togliere l'aglio e versare il burro aromatizzato sui pizzoccheri.
Spolverizzare con parmigiano grattugiato e servire.

Potete preparare i pizzoccheri e passarli nel forno caldo qualche minuto prima di servire.
  


lunedì 24 febbraio 2014

Frittelle con il ferro








Ingredienti:

140 g di farina 00
30 g di zucchero a velo
1 uovo
150 g di latte freddo
1 pizzico di sale
olio per friggere

per aromatizzare:
cannella in polvere, vanillina


Preparazione:
battere con una frusta l'uovo. Aggiungere la farina, il sale e l'aroma scelto (facoltativo).
Impastare sempre con la frusta aggiungendo il latte poco per volta.
Lasciare riposare la pastella almeno per 1 ora.
Mettere a scaldare l'olio per friggere in una pentola dai bordi alti.
Immergere i ferri nell'olio caldo.
Sgocciolarli per bene ed immergerli nella pastella facendo attenzione a non sporcare lo stampo nella parte superiore.
Immergere il ferro subito dopo nell'olio caldo battendo un po' il manico sul bordo della pentola fino a quando la frittella non si sarà staccata.
Lasciare colorire da ambe le parti e scolare su carta assorbente.
Spolverizzare con zucchero a velo prima di servire.

Varianti:
si possono accoppiare a due a due dopo averle farcite con crema pasticcera
ricetta di Orto e Dintorni
http://ortoedintorni.blogspot.it/2012/06/crema-pasticcera-di-nonna-marianna.html





questi ferri sono antichissimi e mi sono stati regalati 
da mia zia Marta che vive in Umbria











Pollo al forno con patate di Giovanni Valente



Giovanni Valente è un ragazzo che sta studiando alla scuola alberghiera
Ha preparato il pollo al forno con patate
ed ha regalato foto e ricetta al blog



Ingredienti:
1 pollo intero
1 kg di patate
sale
olio d'oliva
pepe nero
rosmarino
aglio


Preparazione:

Lavare il pollo con acqua fredda e metterlo al centro di una pirofila da forno.
Mettere le patate sbucciate e tagliate a cubetti intorno al pollo.
sistemarlo al centro della pirofila.
Aggiungere uno spicchio d'aglio in camicia e profumate con rametti di rosmarino.
Regolare di sale e pepe.
Infornare a 180°C per circa mezz'ora.
Verificare la cottura con una forchetta e servire ben caldo.

giovedì 20 febbraio 2014

Ciambelle di Giovanni Valente




Giovanni Valente è un ragazzo che sta studiando alla scuola alberghiera
Ha preparato queste golosissime ciambelle
ed ha regalato foto e ricetta al blog



Ingredienti:
1 kg di farina
50 g di zucchero
50 g di lievito di birra
1 bustina di vanillina
1 tuorlo
latte
limone
1/4 di bicchiere di olio
olio per friggere
zucchero 


Preparazione:

sciogliere il lievito di birra in un bicchiere di latte.
Versare la farina e lo zucchero in una ciotola.
Aggiungere la vanillina, la buccia di limone ed il tuorlo
Impastare aggiungendo il lievito sciolto fino ad ottenere un composto liscio.
Lasciare lievitare al caldo per circa un'ora in una ciotola coperto con uno strofinaccio.
Quando l'impasto sarà raddoppiato di volume dividete l'impasto in vari pezzi e lavorare ogni pezzo con le mani fino ad ottenere dei cilindri da chiudere a cerchio per formare le ciambelle.
Friggere ogni ciambella in abbondante olio caldo fino a doratura.
Scolare le ciambelle, passarle nello zucchero semolato e sistemarle su un piatto di portata.



Risotto toma e mele annurca



Ingredienti:

400 g di riso
200 g di toma (oppure taleggio)
2 mela annurca
mezzo bicchiere di vino bianco
1 scalogno piccolo
olio extravergine d'oliva
brodo 


Preparazione:

rosolare lo scalogno tritato con olio extravergine d'oliva.
Aggiungere il riso e tostare qualche minuto prima di sfumare con il vino bianco.
Sbucciare le mele, tenendo la buccia per la decorazione.
Tagliare le mele a cubetti ed aggiungerne una al risotto.
Aggiungere anche il formaggio tagliato a dadini, tenendone da parte qualche dadino.
Continuare ad aggiungere brodo fino a portare a cottura il risotto.
Spegnere ed aggiungere il formaggio rimasto.
Servire dopo aver decorato il piatto con la buccia arrotolata a forma di rosa.




Coniglio alle prugne e mele


Ingredienti:

600 g di coniglio a pezzi
2 mele renette
200 g di prugne secche
1 rametto di rosmarino
1 spicchio d'aglio
olio extra vergine d'oliva
1 bicchiere di aceto bianco
1 bicchiere di acqua
1 bicchiere di vino rosso
sale
pepe



Preparazione:

in una terrina sistemare il coniglio con uno spicchio d'aglio ed il rosmarino.
Irrorare con l'aceto e l'acqua lasciarlo marinare anche per una notte.
Scolare il coniglio conservando la marinata e rosolarlo in una pentola alta con olio extravergine d'oliva.
Sfumare con la marinata e lasciare cuocere per mezz'ora aggiungendo di tanto in tanto del brodo.
A 10 minuti dalla cottura aggiungere le mele lavate e tagliate in quattro spicchi e le prugne.
Terminare la cottura.
Servire caldo.

sabato 15 febbraio 2014

Pizza, ricotta, Oreste, Oreste e.... BUM

questo è un piatto che mi riporta alla mia infanzia che ho trascorso a Roma
Quante merende e colazioni con pizza e ricotta.
E mia nonna Marianna ci aveva insegnato anche una filastrocca....
"pizza, ricotta, Oreste, Oreste e BUM"
Al "BUM" tutti giù per terra!

Ingredienti:

focaccia
ricotta di pecora romana

Preparazione:
dopo aver preparato la focaccia (ricetta nel blog) lasciarla intiepidire e poi tagliarla a metà nel senso orizzontale.
Farcirla con la ricotta di pecora romana.


In questo caso, mancando Oreste, ho aggiunto del prosciutto crudo. :-D

Ricetta della focaccia qui:
http://ortoedintorni.blogspot.it/2011/12/focaccia-bianca.html



giovedì 13 febbraio 2014

Torta di rose di mele a forma di cuore



 Ingredienti:

2 rotolo di frolla sottile 
3 mele (meglio se con la buccia rossa)
cannella
buccia di limone grattugiata
zucchero di canna


Preparazione:

stendere la pasta, spolverizzarla con lo zucchero di canna e la cannella ed assottigliatela un pochino con un matterello in modo da avere una sfoglia leggermente più sottile e permettere allo zucchero ed alla cannella di penetrare. 
Cospargere con buccia di limone grattugiata.
Tagliare a strisce con una rotella in modo da avere il bordo dentellato.
Lavare ed asciugare una mela e ricavarne delle fettine sottilissime.
Cuocere le fettine in una padella con qualche cucchiaio d'acqua e lasciare raffreddare.
Arrotolare le strisce di pasta aggiungendo fettine di mela fino a formare la rosa.
Man mano che saranno pronte, sistemare le rose nella teglia a forma di cuore.
Riporre in frigorifero per mezz'ora.
Infornare a 200°C per circa 20 minuti.
Spolverizzare con zucchero a velo prima di servire.


Potete realizzare anche solo le rose
ricetta qui:
http://ortoedintorni.blogspot.it/2013/02/rose-di-sfoglia-mele.html



Hamburger nei peperoni con glassa all'aceto balsamico


Ingredienti:

200 g di carne trita 
erba cipollina
3 cucchiai di vino bianco
1 cucchiaio di pecorino grattugiato
glassa all'aceto balsamico
1 peperone


Preparazione:
preparare gli hamburger impastando la carne con il pecorino, il vino bianco e l'erba cipollina.
Ricavare due cerchi dal peperone e sistemarci la carne trita.
Con il resto del peperone ritagliare due cuori con un tagliapasta.
Cuocere sulla griglia bollente.
Servire dopo aver guarnito con glassa all'aceto balsamico.

Ravioli ricotta e spinaci di Giovanni Valente



Giovanni Valente è un ragazzo che sta studiando alla scuola alberghiera
Ha preparato i ravioli per la cena di San Valentino 
ed ha regalato foto e ricetta al blog



Ingredienti per circa 80 ravioli
per la pasta
500 g di farina 
4 uova intere ed 1 tuorlo
acqua

per il ripieno
250 g di ricotta
spinaci surgelati  6/7 cubetti
sale

per il condimento
burro
salvia
panna (facoltativa)


Preparazione:
versare la farina a fontana su un piano. Aggiungere le uova ed impastare fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.
Lasciare per circa 30 minuti, coperto.

In una pentola fare scongelare gli spinaci a cubetti con un goccino d'acqua e del sale.
Scolare gli spinaci e, una volta freddi, versarli in una ciotola con la ricotta.
Stendere la pasta con la macchinetta o a mano e ricavare dei cuori con un tagliapasta in un numero pari.
Farcire con l'aiuto di una sac à poche la metà dei cuori e chiudere il raviolo con un cuore di pasta, facendo uscire l'aria.
Spennellare con dell'uovo se la pasta si fosse seccata troppo.
In una padella capiente sciogliere il burro con qualche foglia di salvia.

A piacere aggiungere della panna.
Bollire i ravioli in acqua salata per circa 10 minuti. Scolarli e saltarli nella padella con il condimento.
Servire caldi.




martedì 11 febbraio 2014

Cuori al ragù di verdure





Ingredienti per due persone:

180 g di pasta a forma di ♥
1 peperone rosso
1 zucchina
1 porro 
olio extra vergine d'oliva
ricotta salata
pepe
sale (facoltativo)


Preparazione:

mettere a bollire una pentola piena d'acqua per cuocere la pasta.
Appena alzerà il bollore, salarla e versarci la pasta.
Mentre la pasta cuoce preparare il condimento.
Lavare le verdure.
Tagliare a julienne il porro e a cubetti la zucchina e il peperone.
Versare le verdure in una padella capiente con pochissimo olio e lasciare cuocere per qualche minuto.
Aggiungere un po' di acqua.
Regolare di sale. Io non aggiungo sale.
Scolare la pasta al dente e saltarla nella padella con il ragù di verdure.
Servire dopo aver spolverizzato con ricotta salata.











lunedì 10 febbraio 2014

Cucchiaini di cioccolato fondente



Ingredienti:
100 g di cioccolato fondente 
una noce di burro
cacao (facoltativo)


Preparazione:
sciogliere il cioccolato fondente ed il burro a bagnomaria.
Versare il cioccolato fuso negli stampini facendo attenzione a non lasciare bolle d'aria.
Lasciare solidificare ed estrarre delicatamente i cucchiaini ottenuti.
Spolverizzare con cacao amaro la parte finale.
Si può utilizzare cioccolato al latte, cioccolato bianco oppure usare la fantasia e usare più tipi insieme in modo da avere cioccolatini sfumati o con disegni astratti.
Si conservano a lungo.
Utilizzare i cucchiaini per servire il caffè, il tiramisù, la crema di mascarpone.....
Si possono ottenere anche i bicchierini di cioccolato con l'apposito stampo.


stampo per cucchiaini
pentolino per bagnomaria







stampo per bicchierini




 


giovedì 6 febbraio 2014

Plum cake con scaglie di cioccolato e cuoricini di Adele Alex Nechifor

Adele Alex Nechifor ha preparato e fotografato questo plumcake per San Valentino
ed ha regalato foto e ricetta al blog



Ingredienti:
250 g di farina 00
150 g di zucchero
80 g di burro
100 g di gocce di cioccolato
2 uova
1 bustina di lievito vanigliato
1 pizzico di sale
1 bicchiere di latte
cuoricini di cioccolato per guarnire


Preparazione:
battere le uova con lo zucchero. Aggiungere la farina, un pizzico di sale, 1 bicchiere di latte e la bustina di lievito.
Aggiungere il burro sciolto a bagnomaria e continuare ad impastare con le fruste.
Aggiungere le gocce di cioccolato e versare il composto in uno stampo da plum cake foderato di carta forno.
Infornare a 180°C per circa 60 minuti.
Verificare la cottura con uno stuzzicadenti prima di sfornare.
Spolverizzare con zucchero semolato e decorare con i cuoricini di cioccolato e lasciare raffreddare prima di servire.

martedì 4 febbraio 2014

Zucca mantovana con patate viola di Romagna al forno


Ingredienti:
800 g di zucca mantovana
800 g di patate viola di Romagna
rosmarino
olio extravergine d'oliva
sale
pepe


Preparazione:
lavare molto bene sia la zucca che le patate con l'aiuto di uno spazzolino.
Tagliare a pezzi sia la zucca che le patate senza togliere la buccia.
Versare patate e zucca in una pirofila di porcellana. Condire con un filo d'olio, profumare con rametti di rosmarino e regolare di sale e pepe.
Infornare a 200°C per 25 minuti circa (dipende dalla grandezza dei pezzi).
Verificare la cottura con uno stuzzicadenti. Sia la zucca che le patate devono rimanere intatte.



lunedì 3 febbraio 2014

Petto di pollo ai funghi di Giovanni Valente

Giovanni Valente è un ragazzo che sta studiando alla scuola alberghiera
Ha cucinato questo piatto 
ed ha regalato foto e ricetta al blog



Ingredienti:
petto di pollo a fette
funghi a piacere (meglio se porcini)
farina
brodo di verdure ed un dado
un bicchiere di vino bianco
olio extravergine d'oliva



Preparazione:
per il brodo di verdure bollire una costa di sedano, prezzemolo ed un dado.
Tagliare a fettine i funghi e saltarli in padella con un po' di olio.
Infarinare le fettine di pollo e rosolarle nella padella con i funghi.
Sfumare con vino bianco ed aggiungere un bicchiere di brodo caldo.
Regolare di sale e lasciare cuocere per circa 30 minuti rigirando ogni tanto la carne per farla insaporire bene da entrambi i lati.
Servire caldo.

Dolce ricotta e cioccolato senza uova nè burro di Adele Alex Nechifor


Adele Alex Nechifor ha preparato e fotografato questo dolce leggerissimo
ed ha regalato foto e ricetta al blog



Ingredienti:
250 g di ricotta di mucca
250 g di farina
1 bustina di lievito vanigliato
200 g di zucchero
latte 
cannella
scaglie di cioccolato bianco e fondente


Preparazione:
impastare la ricotta con la farina e lo zucchero aggiungendo latte freddo fino ad ottenere un impasto cremoso.
Aromatizzare con la vanillina e la cannella in polvere.
Versare il composto in uno stampo da plumcake foderato di carta forno.
Decorare con scaglie di cioccolato bianco e fondente ed infornare a 180°C per circa un'ora.
Verificare la cottura con uno stuzzicadenti prima di sfornare.